Fiorucci Alessio Emanuele

Alessio Emanuele Fiorucci è nato a Città di Castello (Perugia) nel 1983. Alessio cresce con la musica che i genitori amano ascoltare nel calore della loro casa, quei vinili tanto sacri quanto vivi di per sé – Venditti, De Gregori, De Andrè, Battiato, la scoperta di Masini – sonorità poetiche che fanno nascere nel fanciullo già ragazzo il desiderio di voler sapere, provare, piangere, vivere e sognare.
Sognare anche nella voce di artisti internazionali come i Rolling Stones, i Pink Floyd, gli Eagles. Scrive il suo primo pensiero nella tenera e fortificata età della fanciullezza – un’ode alla morte, per la scomparsa di un caro amico – e qui, nel dolore, nascono l’ardore e il piacere della scrittura.
La prematura perdita dell’amata Madre scalfisce ogni angolo del cuore, rendendo di riflesso la forza e la volontà di condividere la sua poesia con l’esterno. Le sue poesie sono pubblicate nella collana “Poeti contemporanei’’ (Volume 38, 2013), “Poeti contemporanei’’ (Volume 49, 2013); Quando la musica è poesia (MA.GI. Editore, 2013); Frammenti (MA.GI. Editore, 2013); I campi elisi dell’anima (MA.GI Editore, 2014).

Visualizzazione di 1 risultato