Napoli Valentina

Valentina Napoli è dottore di ricerca in Letterature Comparate presso la School of European Languages and Literatures dell’Università di Auckland, in Nuova Zelanda, dove ha vissuto per molti anni. La sua tesi di dottorato analizza le opere dello scrittore Māori Witi Ihimaera.
Attualmente insegna lingua e letteratura inglese presso scuole pubbliche e scuole di lingue private a Roma. Il suo primo libro, intitolato Un uomo solo (Kappa, 2015) è la traduzione, dall’inglese all’italiano, del romanzo Man Alone dello scrittore neozelandese John Mulgan.
Ha pubblicato un racconto dal titolo Polvere da single sul numero 1-2 Maggio/Agosto 2007 della rivista letteraria “Inchiostro”. Il suo articolo intitolato “Translating Māori Fiction and the Writing of Witi Ihimaera into Italian” è stato pubblicato sulla rivista accademica Journal of New Zealand and Pacific Studies (vol. 4, n. 1, 2016). Ha pubblicato anche un articolo, “Questioning the ‘Exotic’ in Two Italian Travellers Accounts from New Zealand” sul numero speciale del 2012 della rivista accademica Italian Studies in Southern Africa, dedicato alle diverse rappresentazioni dell’esotico nella letteratura italiana. Ha inoltre pubblicato un capitolo intitolato “Creative Tourism in New Zealand Context: A Study of Whale Rider Tours” per un volume sul turismo creativo (Roma Tre Press, 2015).
Valentina Napoli scrive recensioni di libri per riviste italiane ed estere, è membro della New Zealand Studies Association e ha presentato papers a conferenze accademiche in Nuova Zelanda, in Australia, in Papua Nuova Guinea, in Sud Africa e in Europa.

Visualizzazione di 1 risultato