Sivilli Domenico

Domenico Sivilli è dottore di ricerca in Sociologia e docente di Filosofia e Scienze umane. Si occupa di ricerca teorica e scrittura narrativa. Ha collaborato a lungo con l’Università di Urbino e nel 2009 ha partecipato alla ricerca empirica “Creazione e implementazione del Sistema Informativo per le Non Autosufficienze (SINA)” patrocinata dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali. Le sue opere hanno ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui si annoverano: il “Premio speciale della giuria” al premio letterario Senagalactica 2015, con il racconto Lo schermo nero (in AA.VV., Dove stiamo volando?, Del Bucchia, 2015); il 5° posto al premio letterario Alberoandronico 2020, con il romanzo Il venditore di corpi (Del Bucchia, 2017). Tra le altre pubblicazioni ricordiamo il romanzo La congiura dei Simili (Iacobelli, 2009), i racconti Non è colpa tua (in AA.VV., Ci stiamo lavorando. Storie arrangiate, Ensemble, 2014) e Uno stato apparente (La Luna di Traverso, 2011), nonché le opere di saggistica Il mito di Prometeo (ISLL papers, 2015) e Anatomia del mostro (ISLL papers, 2011).

Visualizzazione di 1 risultato